Tutti i compiti che spettano ad una colf

I cambiamenti di una società vengono ad essere individuati anche nella forma del linguaggio. Una vivida testimonianza è il termine colf. Non per nulla, è una parola di recente formazione e che ha voluto inquadrare, con una espressione ritenuta meno offensiva rispetto a quella utilizzate per secoli, le donne che si occupano di tenere in ordine le nostre case.

Per molti versi anche le stesse mansioni della colf si sono andate a modificare. Infatti, una colf in tempi nostri non si occupa esclusivamente delle pulizie, ma si occupa anche dei nostri bambini come pure molte colf accudiscono infermi e persone anziane.

Se nei secoli il lavoro svolto dalle colf era reputato poco qualificante, il XXI secolo ha modificato radicalmente questa visione. Si può dire che fino ai primi del novecento del secolo scorso, quella che oggi chiamiamo colf era per lo più definita serva, pur tuttavia il termine utilizzato non era da considerare come espressione dispregiativa (si faceva riferimento al fatto che “serviva”).

A partire dalla seconda metà degli Anni Novanta, invece, acquisisce una connotazione considerata negativa, anche nel quadro delle rivoluzioni sociali in atto. Il termine colf è fondamentalmente un acronimo che nasce dalla complessa evoluzione dell’espressione collaboratrice familiare.

Ma al di là delle dispute lessicali, è da annotare come il lavoro svolto da queste donne si sia notevolmente evoluto, e abbia assunto dei connotati di maggiore professionalità. Una evoluzione che ha portato anche allo sviluppo di varie agenzie online, organizzazioni sorte e sviluppatesi per aiutare chi cerca una colf.

Tradizionalmente il comparto relativo alle colf è appannaggio, in forma quasi esclusiva, di lavoratrici straniere, le quali si sono andate perfettamente ad integrare con lo stile di vita italiano. In linea generale le colf oggi sono divenute una delle colonne portanti per tutto ciò che riguarda la gestione di una casa effettuando tanto le pulizie quanto opera di assistenza nei confronti di anziani e di bambini.

Impossibile a fare a meno di una domestica ai giorni d’oggi

Cerchi una domestica? In questo le agenzie online svolgono un importante ruolo, essendo anche in grado di saper valorizzare le risorse umane e sviluppare le competenze di una moderna domestica.

La domestica proposta dalle agenzie online è anche perfettamente in grado di soddisfare le esigenze dei datori di lavoro attraverso un servizio di pulizia accurato, eccellente, sicuro e volto a preservare la migliore salute per tutti coloro i quali vivono e frequentano le nostre abitazioni. In una società moderna e sempre più esigente, la domestica si presenta con un forte impegno morale e professionale, forgiato da una valida formazione, il più delle volte supervisionata e sostenuta da persone motivate e competenti.

Nello sviluppare la sua attività, la domestica assume molteplici valori come ad esempio eccellenza e professionalità, integrità morale, rispetto dei compiti assegnati. Quindi, la domestica ha una precisa etica professionale che si è andata a sviluppare attraverso una innovazione del suo processo formativo. Non per nulla, sempre più la domestica fa conoscere presso le famiglie ove lavora, anche il significato della parola rispetto per l’ambiente, richiedendo l’utilizzo di prodotti che possono essere eco compatibili ed eco sostenibili.

Se durante il Diciannovesimo Secolo e agli albori del ventesimo secolo, la domestica era considerata un qualcosa destinato alle famiglie borghesi, ai nostri tempi questo concetto non esiste più. Da una presenza quasi esclusiva presso quella che era l’aristocrazia, oggi la domestica trova il suo utilizzo in molte famiglie non appartenenti a quelle che una volta erano definite classi agiate.

Anche le stesse condizioni lavorative della domestica si sono evolute, riuscendo con il tempo, a veder riconosciuti i più elementari diritti riservati a tutti i lavoratori. Infatti, la domestica si può avvalere di orari lavorativi definiti, come pure di compensi chiari e garantiti. La domestica è divenuta, pertanto, una vera e propria collaboratrice domestica, in grado di svolgere professionalmente più mansioni e compiti.

La colf, quando occorre un concreto aiuto a casa

Alle volte le colf possono anche mostrarsi come angeli apparsi dal nulla, altre volte possono essere le risolutrici dei mille problemi quotidiani che vi sono in ogni casa. Ma, a prescindere da come la si vuol vedere, la colf è divenuta una figura di sempre più primaria importanza nella vita quotidiana di tutti noi.

Che vivano nelle nostre case, che eseguano il loro lavoro tanto in forma quotidiana quanto in quella saltuaria, la colf è una figura professionale di rara importanza. Ed è a lei che in un numero sempre più crescente, le famiglie italiane si rivolgono per affrontare e risolvere i numerosi problemi casalinghi non solo riguardanti le pulizie e la gestione della casa.

Non per nulla la colf ha assunto un po’ il ruolo di tutto fare. Sono una sorta di esercito pacifico, formato in maggioranza da ragazze e donne provenienti da varie parti del mondo che trovano impiego come colf nelle nostre abitazioni.

Il loro ruolo è fondamentale, importante, visto che si occupano di effettuare le pulizie, di cucinare, di prendersi cura dei bambini, di accudire familiari anziani, e di eseguire altre attività essenziali per la gestione della casa. In alcune situazioni, per fortuna molto limitate, vi sono persone che dimenticano che una colf è un essere umano, e che per questo merita rispetto e dignità nello svolgimento del suo lavoro.

Comunque, in linea generale, trovano spesso una situazione familiare più che dignitosa, ricevendo, quindi, tutte quelle attenzioni che si debbono avere per ogni persona meritevole, come lo è appunto una colf.

È poi anche da ricordare che oggigiorno trovare una brava e preparata colf viene ad essere semplificato da internet, visto che vi sono numerose agenzie online che ne facilitano la ricerca. Inoltre, le agenzie online presenti in rete, ci aiutano anche a comprendere e ad eseguire le varie procedure burocratiche riguardanti la colf.

L’home restaurant, il piacere di fare lo chef per un giorno

Gli home restaurant sono popolari in Gran Bretagna e in Australia fin dagli anni 2000, e sono divenuti, pur non essendo fenomeno nuovo, una moda anche nel nostro paese. Molta della loro fama è dovuta anche alla funzione avuta dei moltissimi social media fruibili su internet, ma anche grazie alla presenza di vari siti specializzati.

Il fenomeno degli home restaurant è considerato come un movimento che si è sviluppato negli Stati Uniti, divenendo popolare perfino in paesi come Cuba.
Per far conoscere l’esistenza del proprio home restaurant, internet consente molteplici opportunità, come ad esempio Twitter, come pure il web è molto utile e pratico per conoscere l’esistenza di un evento del genere e per poter effettuare una prenotazione on-line.

Non vi è dubbio che gli home restaurant siano un modo efficace e originale con il quale anche molti giovani professionisti che desiderano mettersi in gioco e far conoscere le proprie competenze nel campo dell’ospitalità e culinario, possano sperimentare nuove soluzioni gastronomiche.

Come pure molti amanti della buona tavola potranno, grazie agli home restaurant, avere l’occasione di degustare ottime specialità, conoscere da più vicino usi, tradizioni culturale e, nel contempo, rappresentano anche una magnifica occasione per poter fare nuove conoscenze.

Inoltre, a differenza dei tradizionali ristoranti, si potrà celebrare la cultura del cibo pagando una cifra notevolmente più interessante. Per certi versi gli home restaurant possono anche essere considerati come un movimento che tende a promuovere la cultura della buona tavola, la conoscenza dei cibi, ma anche il valorizzare tradizionali piatti regionali.

Fare lo chef per un giorno è anche un mezzo per far conoscere le proprie abilità e conoscenze nel settore gastronomico, proponendo ricette della tradizione, piatti innovativi o rivisti, come pure scelte etniche. Una varietà tale che consente di trovare un home restaurant che sicuramente saprà soddisfare e che per trovarlo, è sufficiente navigare in internet.

Badante, una parte fondamentale della stessa famiglia

La figura professionale della badante è l’unica oggigiorno in grado di poter aiutare veramente un malato o un anziano seppure non autosufficienti, ragione per la quale la badante ha sempre più assunto un ruolo davvero importante nella nostra attuale società.

Certamente è l’assunzione di un ruolo ove le responsabilità sono molte, un compito nel contempo esaustivo e stressante. Assistere un malato o un anziano che magari purtroppo non risultano essere autosufficienti, infatti, vede nella badante anche un profondo coinvolgimento emotivo.

Non per nulla la badante in questo tipo di esperienza sperimenta una trasformazione da un precedente ruolo di reciprocità in un rapporto di dipendenza, per il quale dovrà eseguire tutta una serie di attività che sono strettamente correlate al benessere fisico e psicosociale degli anziani o dei malati, arrivando, in alcuni casi, anche ad una forma di restrizione per quanto riguarda la propria vita. Quindi la badante ha una dedizione nei confronti di queste persone che per vari motivi si trovano nella necessità di avere un aiuto, un supporto indispensabile.

In virtù di queste particolari, peculiari e specifiche attitudini, la figura della badante diventa una parte della stessa famiglia. La cura di un anziano non autosufficiente non può essere certamente definito esclusivamente da un contratto lavorativo, in quanto è una attività che prevede di essere attentamente concentrati.

Il cerco badante, è divenuto fortunatamente molto più semplice grazie alla presenza sul web di varie agenzie online. È indiscutibile il vantaggio che queste organizzazioni ci possono dare, a partire dal fatto che non dobbiamo affrontare lo stress di una lunga selezione, per esempio.

Ma la fruibilità delle agenzie online non si limita di certo a questo. Grazie alla dinamicità della struttura possono proporre delle badanti che sono particolarmente preparate, a conoscenza dell’attività e in grado di assolvere più funzioni in una ottica più moderna della figura stessa della badante.